Padre Giuseppe Maria: speranza nel "nuovo"

 

Padre Giuseppe, nel suo tormento di annunciare il Vangelo, non temeva di lanciarsi sulle vie nuove che la Provvidenza gli apriva dinanzi. Diceva spesso: "Pestiamo neve fresca". Sempre in un clima di intensa preghiera e nell'amore alla Chiesa.

pgmsanmarino

In una meditazione del 12 gennaio 1970 disse:

"Se in un movimento spontaneo non si prega ore ed ore, io non ci credo. Però, salvo questi punti fondamentali, tutto è bello, tutto è santo. Diceva Padre Roberto quella tremenda parola: "È l'ultima carta che giochiamo perché non sappiamo più cosa fare".

Ma perché? Giochiamola questa ultima carta! Stiamo tranquilli che la Chiesa ha sempre l'asso nella manica ancora, eh! Non si ferma certo per la nostra impotenza, non è vero?

Tutto, tutto portato dalla grazia. Credere nel miracolo! Credere!"

Intravvedeva forse quello che sarebbe poi stato il nostro Movimento? Chissà! Lo sa solo il Signore.