home layout

Buon Anno 2023!

Briciole di luce 09/2022

                                             La voce di Dio

Scarica il pdf  2022 Briciole 09

Guarda il Video     

Perciò, ecco, la attirerò a me,
la condurrò nel deserto
e parlerò al suo cuore (Osea 2,16).


Son parole che Dio rivolge al suo popolo per bocca del profeta Osea, e quindi anche a noi.

A volte ci pare di sentire Dio lontano, ma non è così. Dio non è lontano: «In lui infatti viviamo, ci muoviamo ed esistiamo, come dice Paolo agli ateniesi (Atti 17,28) .
Ma per sentire la voce di Dio è necessario uscire dal chiasso interiore: “La condurrò nel deserto e parlerò al suo cuore”.
Lo Spirito parla al cuore nel deserto, dove tutto tace tranne il vento…  
caverna

Il profeta Elia, entrato in una caverna, ode: "Esci e fermati sul monte alla presenza del Signore". Ecco, il Signore passò. Ci fu un vento impetuoso e gagliardo da spaccare i monti e spezzare le rocce davanti al Signore, ma il Signore non era nel vento. Dopo il vento ci fu un terremoto, ma il Signore non era nel terremoto. Dopo il terremoto ci fu un fuoco, ma il Signore non era nel fuoco. Dopo il fuoco ci fu il mormorio di un vento leggero o meglio, come papa Francesco traduce nell’udienza del 7 ottobre 2020, “un  filo di silenzio sonoro”.
Qui la manifestazione di Dio
!

iscrizione newsletter

weblink

Giuseppe Maria 3

Di fronte a Dio lo sbaglio più grosso non è il peccato, ma è l’indifferenza. Sono indifferente di fronte all’amore?
(P. Giuseppe Maria)