Sulla Preghiera

Gesù raccomandava vivamente la preghiera ed egli stesso stava ore ed ore a pregare, solo, sul monte o nel deserto.

 

In cammino verso la preghiera (Carlo Carretto)

 Il cammino della preghiera ha i suoi tempi (Carlo Carretto) 

 La preghiera contemplativa (Carlo Carretto)

 "I gradi della preghiera nella spiritualità ortodossa" di Matta el Meskin

 Cos'è la preghiera? (Enzo Bianchi)

 

  AMORE (AGAPE)

Se parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi la carità, sarei come bronzo che rimbomba o come cimbalo che strepita.

Una precisazione tratta dall'Enciclica "Deus Caritas est" :

"In opposizione all'amore indeterminato e ancora in ricerca, questo vocabolo (agape) esprime l'esperienza dell'amore che diventa ora veramente scoperta dell'altro, superando il carattere egoistico prima chiaramente dominante. Adesso l'amore diventa cura dell'altro e per l'altro. Non cerca più se stesso, l'immersione nell'ebbrezza della felicità; cerca invece il bene dell'amato: diventa rinuncia, è pronto al sacrificio, anzi lo cerca."

 

Sotto la grande pietra (Carlo Carretto)

Sarete giudicati sull'amore (Carlo Carretto)